Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

Centro Natura un microcosmo di saggezza, bellezza e benessere

La nostra rubrica ‪#‎conforzaecoraggio‬ questa settimana vi presenta un microcosmo dove saggezza, bellezza e natura si respirano e permeano in chiunque entri nel Centro Natura. Una erboristeria che tra poco festeggerà i suoi 40anni di attività, che non solo non risente del tempo, ma che dal passato ha recuperato il buono per trasmetterlo nell’oggi. Il Signor Vincenzi ne è la guida, la moglie Graziella il suo dinamismo, i figli Michael e Gabriel il futuro da vivere. Un negozio dove perdersi tra i profumi rilassanti, una “casa” per tutti coloro che cercano equilibrio e un punto di riferimento per trovare prodotti per il benessere.
Buongiorno Luigi, quando nasce questo angolo di benessere e cura per la persona nel cuore della città di Pesaro?
Nel 1976 io, mio fratello Luciano e sua moglie Silvana, abbiamo deciso di lasciare i nostri lavori per seguire un sogno di vita nuova (a gennaio compiremo 40 anni). Così, da un garage in Soria, è nata la nostra attività culturale, che si chiamava “Centro yoga e natura”. Mio fratello era istruttore di yoga e io curavo la parte alimentare (a quei tempi parlare di macrobiotica, di integrale e biologico era molto innovativo). Poi dopo aver gettato il seme ci siamo trovati davanti al problema che tutti ci presentavano: dove poter trovare prodotti naturali e biologici? Nasce allora il Centro Natura come punto di vendita (qui in P.le Matteotti) dove poter acquistare e poter avere noi come guide nella scelta dei nostri prodotti. Abbiamo sempre avuto intorno a noi tante belle realtà, (come l’azienda Girlomoni) con una vasta gamma di alimenti eccellenti e a km0. Nel tempo ci siamo affermati e i nostri clienti e fornitori sono diventati amici, siamo diventati una grande famiglia. Mio fratello ha fatto una diversa scelta di vita e in negozio siamo rimasti io e mia moglie Graziella qui a continuare in questo bel traguardo professionale e umano, e nel futuro l’attività verrà proseguita dai nostri figli Michael e Gabriel.
Come nasce l’idea di fondare il “Centro Natura”?
Nasce dall’esigenza di un cambiamento per preservare la salute (vedevamo che non ci si difendeva più neanche da un raffreddore) abbiamo iniziato una attività culturale molto intensa, divulgando quali benefici poteva portare alla salute. Obiettivo principale è quello di poter vivere in salute partendo da una sana alimentazione, una medicina naturale e un pensiero e un comportamento etico. Il nostro intento è di occuparci di salute, mai di malattia, che è molto diverso: ovvero lavorare su persone sane per permettere al corpo di memorizzare la salute; noi andiamo alle cause, non ai sintomi. Tutti gli esperti di questo settore (che abbiamo invitato in tanti anni di attività) ci hanno insegnato che le malattie oltre che da sotto partono anche da sopra, cioè dall’anima, che viene colpita e somatizza in un punto preciso ed è lì che ci ammaliamo. Questo era il nostro sogno ed è stato ampiamente realizzato; abbiamo fatto battaglie, studi, ricerche, come la lotta alle vaccinazioni senza criterio (noi non siamo contro le vaccinazioni, ma siamo contro l’obbligo a vaccinare senza criterio e senza esami prevaccinali). C’è bisogno di tornare alle nostre radici, ritrovare la nostra umanità, essere persone migliori e contagiare le altre persone a questo desiderio di stare bene.
Chi sono i vostri maestri di spiritualità?
Ormai siamo tempestati di nuove idee filosofiche, new age, e devo dire che in giro ormai non ci sono più allievi ma solo maestri, che poi scivolano facilmente sulla prima buccia di banana. Noi seguiamo da sempre la scuola di pensiero di Turenne, un ingegnere che nacque all’epoca di Fermi e Marconi e scoprì il mondo delle vibrazioni: lui sosteneva che la corrente elettrica è una delle cause di tante malattie, tra cui la leucemia. Se pensiamo che allora c’era una lampadina ogni 50 metri, oggi con l’aria inquinata, l’alimentazione impoverita, il wireless che é stato messo anche nelle scuole come potremmo sopravvivere? Manuel Manfredi, che è il suo erede, ha fondato l’ “Associazione Louis Turenne”, promuove una serie di modalità per poterci preservare da questi mali, come ad esempio I catalizzatori che servono a mantenere il campo elettromagnetico “pulito”.
Quanto è cambiato nel tempo il bisogno di stare bene attraverso l’uso di prodotti naturali?
L’Italia è il fanalino di coda rispetto al Europa in questo settore. La Germania, l’Inghilterra, la Francia e la Svezia sono tutti portati verso il mantenimento della salute, ci investono molto. L’italiano no. Pensate al macrobiotico: il significato originario è “grande vita”, mentre in Italia è sinonimo di dieta, non un modo per alimentarsi al meglio. Il nostro popolo investe più sulla moda che sull’alimentazione e il benessere, ma devo dire che la porta è socchiusa, pian piano anche noi arriveremo a certi livelli.
Sappiamo che all’interno della vostra erboristeria vi avvalete di professionisti della salute come naturopati, quanta richiesta c’è da parte dei vostri clienti di consulenze simili?
Abbiamo molta richiesta. Il dott. Faustini è un medico naturopata che viene il lunedì e il mercoledì. Questa collaborazione (che abbiamo sempre avuto, con più professionisti) è necessaria, perché ci sono problematiche che vanno approfondite nelle sedi idonee da medici.
Parliamo di liberalizzazioni di punti di parafarmacia nella grande distribuzione, quali problemi arreca a negozi come questo?
Per noi non sono stati un problema. Semplicemente è stata una scrematura naturale: nessuno può confondere i nostri prodotti con quelli che trova al supermercato. Come dicevo prima, qui noi non abbiamo più clienti, ma solo amici. Sono 40 anni che condividiamo la nostra vita con i nostri clienti. La grande distribuzione ha inserito tanti prodotti e la persona media che non conosce le caratteristiche peculiari di certi prodotti acquista senza un supporto, o per lo meno si fa influenzare da pubblicità e internet. Ma ciò a cui da sempre abbiamo puntato è alla nostra professionalità. Il Signor. Girolomoni un giorno mi face un grande complimento, entrando disse: “il centro natura è un'erboristeria che ha un anima”.
Quando avviene il vostro incontro con la Confcommercio di Pesaro?
Avviene molti anni fa con Tomassini che ci veniva a trovare aggiornandoci sugli sviluppi del commercio, con giornalini, brochure. Nacque un rapporto di sintonia che tuttora rimane.
Quanta forza e coraggio servono per continuare a perseguire il proprio sogno?
C’é una cosa che mi dà forza e coraggio: la differenza che c’é tra la luce e le tenebre. Se noi in Piazza del Popolo tutta buia mettessimo una grande candela al centro vedremmo solo la luce di quella candela. Basta una piccola luce per combattere le tenebre.

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies