Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Una rete per valorizzare le Marche: Confcommercio Pesaro Urbino incontra Regione e Fipe

Leggi

Il Borgo dei Borghi, i Comuni dell’Itinerario della Bellezza sostengono Pergola

Leggi

Contributo a fondo perduto per attività economiche di commercio al dettaglio

Leggi

Caro-bollette, Confcommercio Marche Nord: “Al Prefetto un documento per il presidente Draghi\"

Leggi

Compravendita di oggetti preziosi usati dovranno adeguarsi ai gioiellieri

Pubblicato, e già operativo dal 5 luglio scorso, il Decreto Legislativo 25 maggio 2017 n. 92 sulla compravendita di oggetti preziosi usati ( COMPRO ORO ) , alla quale dovranno adeguarsi anche i gioiellieri e gli orefici.
Una norma fortemente criticata da Federpreziosi-Confcommercio in quanto è stata completamente stravolta l’impostazione originaria, disattendendo i pareri espressi dalle due Commissioni Parlamentari e nonostante tutte le organizzazioni di categoria interessate avessero fatto il possibile per consentire alle Commissioni di esprimersi con cognizione di causa.
Pur condividendo la necessità di contrastare fermamente i fenomeni di riciclaggio e finanziamento di operazioni illecite sulla compra vendita di oggetti preziosi usati, una forte preoccupazione deriva per la complessità delle procedure che non tengono conto delle indispensabili distinzioni fra i vari soggetti coinvolti quali i gioiellieri ed orefici.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies