Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

Confcommercio e Creval si uniscono per sostegno del territorio

Leggi

Bando ISI INAIL 2019

Leggi

Iperammortamento

Novità Legge di Bilancio 2019

La legge di bilancio 2019, al fine di incentivare il processo di ammodernamento tecnologico nell’ottica dell’Impresa 4.0,ha prorogato l’ Iperammortamento, ovvero la possibilità di applicare una maggiorazione alla quota di ammortamento per determinati beni.

Le nuove percentuali di maggiorazione si differenziano, in maniera decrescente, in funzione di predeterminati volumi di investimento.

Nello specifico, sarà possibile applicare le seguenti percentuali di ammortamento:

- 270% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
- 200% per investimenti tra 2,5 e 10 milioni di euro;
- 150% per investimenti tra 10 e 20 milioni di euro.

In base a quanto disciplinato nella Legge di Bilancio 2019, l’Iperammortamento potrà essere applicato per gli investimenti effettuati entro:

-il 31 dicembre 2019;
- il 31 dicembre 2020 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Resta fermo il requisito fondamentale dell’interconnessione per beneficiare della maggiorazione del bene ovvero la sua capacità di scambiare informazioni con i sistemi aziendali.

La maggiorazione prevista nel 2019 non si applicherà agli investimenti che beneficiano della precedente versione dell’Iperammortamento.

La legge di Bilancio 2019 proroga anche il super ammortamento per i beni immateriali, confermando la maggiorazione nella misura del 40%.

Il beneficio spetta alle imprese che usufruiscono dell’iperammortamento e che, nel suddetto periodo (entro il 31 dicembre 2019 ovvero entro il 31 dicembre 2020 se vengono soddisfatte le due condizioni sopra indicate), effettueranno investimenti in beni immateriali strumentali compresi nell’elenco di cui all’Allegato B annesso alla legge di Bilancio 2017, così come integrato dall’articolo 1, comma 32, della Legge di Bilancio 2018.

Il comma 229 specifica che rientrano nel superammortamento anche i costi sostenuti a titolo di canone per l’accesso, mediante soluzioni di cloud computing, a beni immateriali di cui all’allegato B della legge di Bilancio 2017, limitatamente alla quota del canone di competenza del singolo periodo d’imposta di vigenza della disciplina agevolativa.

Nuova Ascom Servizi C.a.t., avvalendosi di un team di operatori specializzati, si propone come partner ideale per una corretta gestione sia tecnica che fiscale dell’agevolazione.

Vi invitiamo a contattarci per un\'analisi di fattibilità del Vostro investimento chiamandoci al n. 0721/698284 o via mail a <font color=\'#0088cc\'>g.arceci@ascompesaro.it

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies