Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Fossombrone garantisce un'estate strappa applausi

Leggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

“La Confcommercio ti dà la carica“

CONVENZIONE REPOWER-CONFCOMMERCIOLeggi

«La decisione della Provincia ha premiato la nostra lotta»

La decisione della Giunta provinciale di bocciare la variante al PRG del Comune di Mondolfo che avrebbe consentito la realizzazione dell’outlet è una grande vittoria che premia l’impegno profuso da anni per contrastare un fallimentare progetto di sviluppo che avrebbe determinato la morte di migliaia di imprese, la distruzione sociale e civile di decine di città e centri storici.
Confcommercio Pesaro e Urbino è stata in prima linea in questa battaglia ed ora vuole ringraziare gli Assessori provinciali Massimo Seri e Tarcisio Porto ed il Vice Presidente Davide Rossi per avere votato contro questo assurdo provvedimento.
Ma la votazione ha scatenato l’ira funesta del Sindaco di Mondolfo Cavallo che dopo aver offeso il Vice Presidente Rossi e forte del voto favorevole degli Assessori del PD alla “Sua” variante ha affermato che se Matteo Ricci e l’Assessore Minardi fossero stati presenti in Giunta sicuramente avrebbero votato a favore dell’outlet.
O il Sindaco spara a vanvera oppure sia qualcosa che a noi sfugge.
E allora credo sia indispensabile rivolgere ai diretti interessati una semplice domanda: Ricci e Minardi avreste votato a favore dell’outlet??
Visto che Matteo Ricci è candidato alle primarie del PD per l’elezione a Sindaco di Pesaro e Minardi, si dice, è un possibile candidato alle prossime elezioni regionali, credo che noi si abbia il diritto di sapere qual è il loro pensiero e come avrebbero votato. Avrebbero difeso il piccolo commercio, lo sviluppo sostenibile del territorio, il turismo culturale, i centri storici o avrebbero consentito l’ulteriore scempio del territorio, la desertificazione dei nostri centri storici, la morte di migliaia di piccole imprese?

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies