Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

Una rete per valorizzare le Marche: Confcommercio Pesaro Urbino incontra Regione e Fipe

Leggi

Covid, cartellonistica pubblici esercizi e luoghi di lavoro

Leggi

Buon Natale e felice anno nuovo

Leggi

L’Itinerario della Bellezza vetrina per tutte le Marche

Nuovi Comuni, nuovi progetti e collaborazioni internazionali: l’Itinerario della Bellezza vetrina per tutte le Marche

Un 2021 molto positivo e in continua crescita, un futuro che si preannuncia radioso. Nella splendida cornice di Villa Piccinetti a Fano, si è tenuta la convention dell'Itinerario della Bellezza, il progetto di promozione e valorizzazione turistica ideato e curato da Confcommercio Marche Nord. L’occasione per fare un bilancio, confrontarsi e illustrare le prossime iniziative.
Con il direttore Amerigo Varotti sono intervenuti il presidente Angelo Serra, gli assessori regionali Stefano Aguzzi, Francesco Baldelli e Mirco Carloni, l'assessore del Comune di Fano Etienn Lucarelli, i sindaci e gli amministratori dei 16 Comuni che fanno parte del progetto.
Per la Regione Marche ha portato i saluti Aguzzi: «Un plauso a questo progetto che continua a crescere e mette insieme i Comuni, aspetto oggi più che mai fondamentale». Convinto l’appoggio della Regione: «E’ un’azione di rete – ha proseguito Baldelli – molto importante e lungimirante, che come Regione non possiamo che sostenere». Sulla stessa lunghezza d’onda Lucarelli: «Il turismo va fatto in rete, solo insieme si può emergere. Abbiamo tutti noi responsabilità e obiettivi importanti per il futuro del territorio».
Dettagliata e ricca di spunti interessanti la relazione del direttore Varotti: «Siamo partiti quattro anni fa con il progetto e da 4 Comuni siamo arrivati a 16. La nostra è una destinazione poliprodotto, l’offerta è variegata e di qualità. Per questi motivi diversi sono i cluster. L’Itinerario è un progetto complesso di marketing turistico, utilizziamo tutti gli strumenti per la promozione, dalla partecipazione alle fiere ai social, dai press tour alla pubblicità sulle riviste specializzate. I riscontri sono stati anche quest’anno più che positivi, con tanta visibilità a livello nazionale e non solo. Gestiamo inoltre uffici turistici e musei e ci proponiamo di incrementare la nostra presenza sul territorio perché il turista necessita di servizi e accoglienza. Il 2021 si è chiuso con l’ingresso di Apecchio, San Lorenzo in Campo e Cantiano che ci ha fatto enormemente piacere. Il prossimo anno si aprirà con la presentazione dell’Itinerario del silenzio e della fede, al quale crediamo molto».
Tante altre le iniziative: «Alla Bit di Milano a febbraio promuoveremo la nuova edizione dell’Itinerario della Bellezza e, per i 600 anni dalla nascita di Federico da Montefetro, l'Itinerario dedicato a Giovanni Santi, padre di Raffaello, con tanto di mostra. Altre novità saranno l'Itinerario dedicato alla riviera del San Bartolo e a quella di Fano, l’Itinerario del Mototurismo nelle Marche, la guida dell’Itinerario Musicale. Con l’ingresso di Apecchio aggiorneremo l’Itinerario delle Rocche di Francesco Di Giorgio Martini, e anche l’Itinerario Archeologico avrà un restyling con l’entrata di San Lorenzo e Cantiano».
Varotti guarda al futuro con fiducia: «Abbiamo registrato il marchio dell’Itinerario e ora siamo pronti anche a progetti di respiro internazionale, grazie a finanziamenti europei e a prestigiose collaborazione, ad iniziare da quella con la Rotta dei Fenici, itinerario culturale del consiglio d’Europa. A gennaio presenteremo l’Itinerario alla borsa del turismo di Madrid. Un ringraziamento sentito – ha concluso Varotti – ai sindaci e alle amministrazioni per aver compreso l’importanza di investire nel turismo per lo sviluppo che merita questo territorio».
Ha concluso l’assessore Carloni: «Mi piace condividere con voi alcune notizie molto positive, come i dati del Pil regionale, incremento dell’8%, e dell’export. Si sta facendo davvero tanto. Molto importanti la nuova legge sull'Enoturismo, il Distretto Biologico più grande d'Europa, il progetto Marche Terra di Tartufi. Il turismo esperienziale è vincente. Il lavoro di Confcommercio è ottimo e va sostenuto».
Al termine sono stati premiati i 16 Comuni dell’Itinerario della Bellezza nella provincia di Pesaro Urbino: Apecchio, Cagli, Cantiano, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Gabicce, Gradara, Mondavio, Pergola, Pesaro, San Lorenzo in Campo, Sassocorvaro, Tavullia, Terre Roveresche, Urbino.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies