Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

“La Confcommercio ti dà la carica“

CONVENZIONE REPOWER-CONFCOMMERCIOLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Convenzione CONFCOMMERCIO con BIO LAB SRL

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Produttività, Accordo tra Confcommercio E Sindacati

L’intesa dà la possibilità alle imprese che applicano il contratto del terziario di erogare ai dipendenti premi di produttività applicando una aliquota agevolata che riduce il cuneo fiscale. Varotti: “l’accordo dimostra ancora una volta l’utilità dei corpi intermedi vivi, come sono le organizzazioni sindacali più rappresentative sul territorio”.

Un importante vantaggio fiscale per i lavoratori delle imprese del terziario di Pesaro e Urbino utile anche a rilanciare i consumi. Sono gli effetti che possono derivare dall’accordo siglato tra Confcommercio e Filcams Cigl, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil sulla detassazione dei premi di produttività. L’intesa dà la possibilità alle imprese aderenti a Confcommercio Pesaro e Urbino che applicano il contratto del terziario (distribuzione e servizi – non coinvolge il settore del turismo) di erogare ai propri dipendenti (fino a un reddito che non supera i 50.000 euro annui) premi di produttività applicando una aliquota agevolata che riduce il cuneo fiscale. Si tratta, infatti, di un risparmio molto significativo: l’aliquota applicata sui premi di produttività si abbatte dal circa il 27% medio al 10% comprensivo delle varie addizionali fiscali. Risparmio – fino a un massimo di 2.000,00 euro – che si traduce in più soldi in tasca per i lavoratori. Può crescere, quindi, anche il potere d’0acquisto in un momento economico dove i segnali di ripresa.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies