Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

"Visita la Bellezza" con la Card degli Itinerari della bellezza

Leggi

La nuova legge sulle borse di plastica

Leggi

Promozione e infrastrutture

Il Comitato di presidenza di Federalberghi Pesaro e Urbino, guidato da Luciano Cecchini, si è riunito per affrontare alcune problematiche di grande interesse per la categoria.
Federalberghi Pesaro e Urbino – che rappresenta la quasi totalità degli alberghi della Provincia ed è parte fondamentale di Confturismo Marche Nord (di cui fanno parte anche campeggi, agriturismi e country house) – non è molto interessata al “giochino” delle presenze turistiche (tanto caro agli Amministratori) ritenendo determinante ragionare di ricavi e di conto economico per le strutture ricettive. Ricavi che purtroppo non sono certo in aumento per la rincorsa al ribasso dei pressi delle camere esercitata da molti operatori che dequalificano la nostra offerta turistica scimmiottando la vicini Romagna in una gara al ribasso. Non solo sui siti di prenotazione on-line!
Per quanto, però, riguarda le presenze turistiche sarà attivato un monitoraggio diretto e anonimo dei dati mensili forniti dagli albergatori con il nuovo sistema di rilevazione “Istrice 2” che sicuramente qualche problema l’ha creato perché i dati ufficiali regionali di Pesaro e Fano non possono essere veritieri (un più 36% di presenze nel mese di febbraio nel pieno delle disdette per il terremoto è una assurdità!).
Altro tema affrontato da Luciano Cecchini, Angelo Serra, Fabrizio Oliva e Alberto Montanari con l’assistenza del Direttore Generale Amerigo Varotti e del Segretario Marco Arzeni, è quello delle infrastrutture, le cui carenze stanno danneggiando la crescita del movimento turistico in Provincia. L’apertura della Quadrilatero ha già trasferito a Ancona ed a sud delle Marche molti dei turisti che prima sceglievano le spiagge di Fano, Torrette e Marotta (si diceva “la spiaggia degli umbri”). E’ urgente la sistemazione della Fano-Gubbio-Perugia, la definizione della decennale vicenda della Fano-Grosseto (traforo della Guinza) e la realizzazione della bretella Fabriano, Pergola, Fossombrone che collegherebbe la Flaminia alla Quadrilatero.
La Federalberghi Pesaro e Urbino è poi decisamente a sostegno della realizzazione della Ferrovia turistica Fano-Urbino che oggi è finalmente prevista da una legge dello Stato che stanzia le risorse per un ripristino della tratta ferroviaria troppo frettolosamente dismessa dai politici pesaresi.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies