Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Caro-bollette, Confcommercio Marche Nord: “Al Prefetto un documento per il presidente Draghi\"

Leggi

Conoscere le eccellenze: Confcommercio Marche Nord in visita all’Azienda Guerrieri

Leggi

Eremi, chiese, santuari, abbazie nell’Itinerario del Silenzio e della Fede

Leggi

Rinnovo canone speciale RAI 2022, proroga al 31 marzo 2022 del termine per il pagamento

Leggi

«Rinviare l’obbligo di pagamenti via bancomat»

«Vogliamo il rinvio». E’ perentorio Angelo Serra, presidente provinciale di Confcommercio, riguardo i pagamenti senza moneta sonante.
«A partire dal primo gennaio 2014 commercianti e professionisti saranno obbligati ad accettare pagamenti con bancomat e carte di credito, a prescindere dal prezzo del bene, del servizio o della prestazione – ricorda - Questo obbligo è previsto dal decreto legge 170 del 18/10/2012 (Sviluppo bis) anche se non sono ancora stati emanati i decreti attuativi.
La Confcommercio di Pesaro e Urbino, tramite la propria Confederazione Nazionale e Rete Imprese Italia , ha chiesto un rinvio di tale obbligo che peserà notevolmente sulle piccole imprese (spesso sprovviste dei POS) che a fronte del nuovo obbligo si troveranno a dover fronteggiare costi aggiuntivi».
Infatti oltre all’obbligo di pagamento dei costi di attivazione del POS, «le imprese dovranno sopportare gli ulteriori costi di gestione che andranno ad aggravare ulteriormente i loro costi fissi. Senza considerare il costo delle commissioni su ogni transazione.
Il Governo ha introdotto questo obbligo per rendere più possibile tracciabili i pagamenti, ma ovviamente ha scaricato sulle imprese i relativi costi.
A quando, oltre agli obblighi, lo Stato garantirà alle imprese anche il diritto di sopravvivere?
Per questo e per l’assenza dei decreti attuativi, abbiamo chiesto il rinvio delle normative».

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies